Nella nostra società, dove le giornate sono spesso trascorse seduti davanti a uno schermo o piegati su uno smartphone, il mal di schiena è diventato un compagno costante per molte persone. Ma cosa succederebbe se vi dicessi che la chiave per alleviare questo fastidioso compagno risiede non nel riposo, ma nell’azione? Gli esercizi per il mal di schiena rappresentano non solo un modo per gestire il dolore, ma anche un percorso verso un benessere duraturo.

 

Benefici degli esercizi per il mal di schiena

La ricerca dimostra che l’esercizio terapeutico, quando eseguito correttamente e sotto la guida di un esperto, può offrire benefici significativi per chi soffre di mal di schiena. Ma quali sono questi benefici e come possono migliorare la qualità della nostra vita?

  • Riduzione del dolore: Attraverso il rafforzamento della muscolatura di supporto, l’esercizio terapeutico può ridurre significativamente l’intensità e la frequenza del dolore lombare.
  • Miglioramento della mobilità: L’aumento della flessibilità e del range di movimento sono risultati diretti dell’esercizio regolare, permettendo di svolgere le attività quotidiane con maggiore facilità.
  • Prevenzione delle recidive: Fortificare il corpo significa anche ridurre il rischio di futuri episodi di mal di schiena, proteggendoci da una delle più comuni cause di disabilità nel mondo moderno.

Eseguire regolarmente gli esercizi terapeutici nella propria routine quotidiana può trasformarsi nel mezzo più efficace per contrastare il mal di schiena. Come un giardiniere che cura la terra per far fiorire le piante, così dobbiamo noi curare il nostro corpo per cercare di avere una vita libera dal dolore. È forse il tempo di considerare l’esercizio non come un’opzione, ma come una necessità?

 

Esercizi per Migliorare la Mobilità della Colonna

In virtù di quanto detto prima, voglio consigliarti 3 esercizi che potrebbero sin da subito migliorare i sintomi del tuo mal di schiena riducendo il dolore e migliorando la mobilità della colonna. Ricorda, la chiave di tutto è la costanza associata a una bella dose di buona volontà.

 

1. Estensione Lombare

Le estensioni lombari aiutano a mobilizzare la parte bassa della schiena e in parte rinforzare i muscoli.

  • Come fare: Sdraiati sulla pancia con le ginocchia distese e i piedi appiattiti sul pavimento. Appoggia prima i gomiti e poi inizia a distendere le braccia mantenendo un lieve arco nella schiena, importante cercare dimantenere il bacino completamente appoggiato a terra. Mantieni per 5 secondi, poi rilassa. Ripeti 10 volte.

Esercizio per il mal di schiena estensione

 

2. Rotazioni del Tronco

Questo esercizio per il mal di schiena favorisce la flessibilità della colonna vertebrale toracica e lombare.

  • Come fare: Sdraiati sulla schiena con le braccia tese ai lati a formare una T, le ginocchia piegate e i piedi sul pavimento. Lentamente, lascia cadere le ginocchia da un lato mantenendo le spalle a contatto con il pavimento. Mantieni la posizione per 20 secondi, poi cambia lato. Ripeti 3 volte per lato.

Esercizio per il mal di schiena rotazione destra

Esercizio per il mal di schiena rotazione sinistra

 

3. Il Gatto e la Mucca

L’esercizio del gatto e della mucca mobilizza la colonna vertebrale e allevia la tensione nella parte superiore e inferiore della schiena.

  • Come fare: Inizia a quattro zampe, con le mani sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi. Inspira e arrotonda la schiena verso l’alto, portando il mento verso il petto (gatto). Espira, inarcando la schiena verso il basso e alzando la testa e il sedere verso l’alto (mucca). Muoviti fluidamente tra le due posizioni per 1-2 minuti.

Esercizio per il mal di schiena gatto

Esercizio per il mal di schiena mucca

Ricorda: L’esecuzione corretta di questi esercizi per il mal di schiena, unita alla regolarità, può fare la differenza nella gestione del dolore. Ascolta il tuo corpo e procedi con cautela, aumentando l’intensità solo quando ti senti a tuo agio.

 

Conclusione

I consigli e gli esercizi per il mal di schiena presentati in questo articolo offrono un punto di partenza per chiunque stia cercando di alleviare il mal di schiena e migliorare la mobilità della colonna. Tuttavia, è fondamentale ricordare che queste sono soluzioni generali che possono aiutare molte persone, ma non è detto che vadano bene per tutti. Se, dopo aver provato questi esercizi, il tuo dolore persiste, peggiora, o non osservi alcun cambiamento, è fondamentale consultare un fisioterapista o un medico. Un professionista può offrire una valutazione dettagliata e personalizzata, guidandoti verso un percorso di trattamento su misura per le tue specifiche esigenze. Non trascurare il tuo dolore sperando che si risolva da solo. Prendere l’iniziativa di consultare un esperto può essere il primo passo verso una vita più sana e più felice, libera dai limiti imposti dal mal di schiena.

 

 

Fonti

  1. The effect of lumbar stabilization and walking exercises on chronic low back pain: A randomized controlled trial
  2. Core stability and hip exercises improve physical function and activity in patients with non-specific low back pain: a randomized controlled trial
  3. Which specific modes of exercise training are most effective for treating low back pain? Network meta-analysis 
  4. Application of Pilates-based exercises in the treatment of chronic non-specific low back pain: state of the art
  5. Muscle control and non-specific chronic low back pain
  6. Chronic low back pain and postural rehabilitation exercise: A literature review for managing pain and improving function in acute and chronic conditions
Open chat
INVIACI UN MESSAGGIO
Ciao,
In cosa possiamo esserti utili?